Chi siamo

casa di sant'anna Casa di Sant’Anna nasce nel 1990, con il sostegno della Chiesa riminese, come luogo di aiuto alla vita. Nel tempo, con il coinvolgimento di un
numero sempre maggiore di amici, ha accolto centinaia di donne e bambini di diverse nazionalità, divenendo un punto di riferimento sul territorio
per l’accoglienza e l’affronto delle problematiche legate alla genitorialità e all’educazione.

Lo scopo primario di Casa di Sant’Anna è quello di accogliere e aiutare il nucleo mamma-bambino ad avviare un progetto di vita autonomo e la reintegrazione nella vita sociale e lavorativa. La relazione educativa che si costruisce nella condivisione della quotidianità è lo strumento privilegiato attraverso cui accompagnare il nucleo mamma-bambino a cogliere il senso e la bellezza della vita, sostenerlo nel percorso educativo anche per aprirsi a nuove relazioni ed amicizie, fino a favorire la ricerca di un lavoro per il raggiungimento dell’autonomia. La cura personale e dei figli, la gestione domestica della casa, la capacità di relazionarsi con le operatrici e con le altre ospiti sono punti fondamentali del percorso. Particolare attenzione è riservata alla possibilità di incontri ed esperienze esterne alla casa, attraverso gite, vacanze, conoscenza del territorio.

Casa di Sant’Anna è  animata dal lavoro di un’equipe educativa costituita dalla direttrice, dalla neuropsichiatra infantile e dalle operatrici. Ci si avvale inoltre della significativa collaborazione di volontari che mettono a disposizione anche specifiche professionalità (in campo medico, legale, assistenziale, scolastico) ,sempre a supporto del personale qualificato. 

Casa di Sant’Anna, in convenzione con gli Enti Pubblici di assistenza, si sostiene anche grazie alle donazioni e al lavoro dei volontari.